Mer. Feb 8th, 2023

PARETE- Stamattina i carabinieri sono ritornati sul luogo della tragedia dove è avvenuto il ferimento di Luigi Pellegrino per un colpo vagante sparato la vigilia di Natale.

I militari hanno effettuato una ulteriore perizia balistica con il riposizionamento del manichino nel punto esatto dove è accaduto il ferimento. Sono stati eseguiti ulteriori accertamenti balistici per catturare nuovi elementi utili alle indagini.

Dopo i rilievi eseguiti fuori al bar centrale di Parete, i militari si sono diretti in via Vicinale Vecchia, dove sono stati eseguiti altri rilievi balistici dove presumibilmente sia potuto partire il colpo. I carabinieri continuano ad indagare alla ricerca della verità. La raccolta di ulteriori elementi sono la riprova che le indagini non si sono mai fermate e sono strette in riserbo per non avere fughe di notizie inutili.