Ven. Ago 19th, 2022

PARETE-Parte la  Festa della Tammorra 2016, giunta alla sua undicesima edizione. Si parte da Parete  dove giovedì 31 marzo in piazza Berlinguer ci sarà il primo degli otto appuntamenti previsti per quest’anno.

La tappa di Parete si inserisce nell’ambito dei tradizionali festeggiamenti in onore di Maria SS della Rotonda, una festa molto sentita dai paretani che si caratterizza  per il “volo dell’angelo” e che si protrae fino alla Domenica successiva alla santa Pasqua  quando la festa di Parete si interseca con la secolare festa della Madonna di Villa di Briano. In quell’occasione, presso il Santuario della “Prianella” si radunano tutte le paranze del giuglianese e onorano la Madonna con la loro caratteristica danza scandita dal suono del “sisco”.

Se da un lato dunque la festa della tammorra si ricollega in ogni tappa  a consolidate secolari tradizioni alcune delle quali magari cadute in desuetudine, dall’altro si prevedono grosse novità. A partire da quest’anno è previsto il coinvolgimento a gruppi provenienti da altri paesi del bacino del Mediterraneo.

Il primo appuntamento dunque è per il 31 marzo  in piazza Berlinguer a Parete. Sul palco I Calatia, Rareca Antica e i Damadakà. In piazza saranno allestiti  stand enogastronomici con un occhio di riguardo alla cultura vegetariana.