Ven. Feb 3rd, 2023

ROMA- È anche una mossa per non far apparire il referendum una cosa inutile, cosa che è inutile e, quindi, il PD ha fatto il gioco che voleva facendo tornare in commissione il testo il ddl sul trattamento economico e previdenziale dei membri del Parlamento. Lo ha stabilito l’Assemblea di Montecitorio con 109 voti di differenza. A favore del rinvio in commissione ha votato la maggioranza. Contro tutte le altre forze politiche tranne i deputati di Conservatori e riformisti che si sono astenuti. Perlomeno gli italiani riflettano, e sappiano che quando c’è tagliarsi gli stipendi i parlamentari fanno barricate, ma quando c’è da aumentare le tasse sono tutti compatti.