Lun. Mar 4th, 2024

ROMA –La stragrande maggioranza degli italiani detesta questo Partito Democratico. Più Renzi apre bocca e più gli italiani lo deridono. Più gli esponenti del PD escono in TV con le loro esternazioni, più gli italiani orientano l’interesse verso Lega e M5S. Purtroppo noi giriamo per le strade, nelle piazze, nei luoghi più affollati, ed abbiamo la percezione esatta di cosa pensano gli italiani del PD. Noi chiediamo l’opinione su questo partito e sui suoi politici, e il sentimento è  quasi sempre unanime: è ritenuto il responsabile massimo di tutti i guai del paese. Come è ritenuto un partito filo europeo che esegue ordini dell’europa.

Ma ora lo deridono ancora di più, poiché dopo il pasticcio fatto da Mattarella, il PD scende in piazza in difesa del presidente. Mentre tutti gli altri sono stati buoni, il PD si schiera sempre dalla parte sbagliata, senza ammettere che il capo dello stato ha commesso diversi errori in questa fase così delicata.

Ma quello che più irrita gli italiani è il fatto che il PD in tutti questi anni non è mai sceso in piazza a difesa degli italiani. Non ha mai difeso gli interessi del popolo italiano. Nei suoi governi non ha fatto altro che penalizzare i cittadini a favore di interessi diversi (vedi l’aiuto alle banche). Se ne fregato che gli italiani non avevano lavoro, e invece di fare una legge seria sul lavoro, ha creato il lavoro precario a vita con un bella cornice di schiavitù lavorativa come certezza sul lavoro. Ha prodotto la buona scuola che poi si è rivelata la cattiva scuola. Per non essere noiosi, il PD non ha fatto nulla, se non il contrario di quello che occorreva al popolo italiano. Tutto ciò è dipeso dal fatto che si è schierato dalla parte dei poteri forti e non dalla parte dei cittadini come piaceva a Enrico Berlinguer.