Lun. Ago 15th, 2022

Pronto soccorso rimane sospeso per quindici minuti per colpa di una persona che era andata in escandescenza e si è scagliata contro gli infermieri in servizio al pronto soccorso del Careggi di Firenze. L’uomo, 47 anni, di origine campane, ora rischia una denuncia per lesioni, minacce e interruzione di pubblico servizio.

La polizia ha ricostruito i fatti e sembra che l’uomo era in attesa su un barella, quando si è alzato e avrebbe iniziato a gridare, pretendendo di entrare negli ambulatori. Ha iniziato a minacciare gli operatori in servizio. Un’infermiera è rimasta ferita a seguito di un pugno. Mentre un altro operatore, che aveva invitato l’uomo a calmarsi, è stato minacciato e rischiato di essere picchiato.