Ven. Feb 3rd, 2023

ROMA- l’Isis sembra aver cambiato strategia e si avvicina sempre di più a quella parte che appartiene alla religione cattolica. E quello che è successo oggi a Rouen in Francia è un atto barbaro che colpisce l’intera chiesa cristiana. Che ci sia la mano dell’isis dietro a quello che è successo è lo stesso presidente francese Francois Hollande. Due uomini armati di coltelli hanno fatto irruzione durante la messa in una chiesa di Saint-Etienne-du Rouvray al grido di ‘Daesh’ e ‘Allah Akbar’ ed hanno ucciso il parroco – sgozzandolo – dopo averlo preso in ostaggio insieme a due suore e due fedeli. I due terroristi erano francesi. Lo stato islamico ha rivendicato l’attacco a Rouen affermando che è stato compiuto da due ‘soldati’ del gruppo. Le teste di cuoio francesi sono intervenute e hanno ucciso i due assalitori.