Lun. Ott 3rd, 2022

MONDRAGONE-Sono stati immediatamente revocati i fermi amministrativi sui veicoli della Polizia Municipale, che non potevano proprio essere disposti in quanto effettuati su veicoli “strumentali” all’attività del debitore, così  come disciplinato dall’art. 86 del D.P.R. n.602/1973 riguardo il fermo di beni mobili registrati. Le somme in questione, peraltro, rimangono tuttora oggetto di contenzioso tra il Comune di Mondragone ed il Consorzio di Bonifica del Bacino inferiore del Volturno fino al 2011, anno precedente all’insediamento dell’attuale compagine governativa cittadina che, in merito, scelse repentinamente con determinazione.