Sab. Nov 26th, 2022

ROMA -Appena entrato in un supermercato di via Casilina, quartiere Centocelle, ha notato l’addetto alla vigilanza in difficoltà, dopo aver sorpreso un uomo mentre tentava di forzare una macchinetta distributrice automatica. E così, dopo essersi qualificato, un Carabiniere della Stazione Roma Alessandrina, libero dal servizio e in abiti civili, è intervenuto in aiuto del vigilante per bloccare il malvivente, un 35enne romano, senza occupazione e con precedenti.

Sentitosi braccato, l’uomo ha opposto resistenza al militare, spintonandolo violentemente e dandosi alla fuga a piedi.

Dopo un inseguimento lungo la strada e una breve colluttazione, il Carabiniere è riuscito a bloccare il 35enne.

Con l’assistenza dei colleghi di pattuglia, giunti sul posto, il Carabiniere della Stazione Roma Alessandrina ha ammanettato il ladro e lo ha condotto in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. E’ accusato di tentato furto aggravato, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali, in quanto il Carabiniere, durante la colluttazione, ha riportato la frattura di un dito della mano destra, medicata presso l’ospedale Policlinico Casilino e giudicata guaribile in 25 giorni.