Mar. Ago 9th, 2022

SAN MARCELLINO -Nel corso della notte, in San Marcellino, nel casertano, al termine di un mirato servizio di repressione ai reati in materia di stupefacenti, i carabinieri del Comando Stazione di Trentola Ducenta, hanno tratto in arresto, C.D. 54enne del posto, la sua convivente Z.N. cl. 79, moldava ed il figlio di quest’ultima Z.I., cl. 95, anch’egli moldavo. Gli stessi sono ritenuti responsabili del reato di detenzione e coltivazione illecita di sostanza stupefacente. I tre, come accertato dai carabinieri, avevano allestito, all’interno del garage della loro abitazione una vera e propria serra per la coltivazione di cannabis indica, dotata di un efficiente sistema di areazione, irrigazione e lampade per la coltivazione. Le piante di stupefacente, 135 in tutto, di varia grandezza, sono state sequestrate. I militari dell’Arma hanno anche sequestrato 1 Kg di fiori di canapa indiana, 4 kg di fiori tritati e  50 semi per la coltivazione dello stesso stupefacente. Rinvenuti e sequestrati anche 3 bilancini di precisione e la somma di euro 700, in banconote di vario taglio.

I tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.