Dom. Set 25th, 2022

MILANO-Nel tardo pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Lainate (MI) hanno proceduto all’arresto di un cittadino italiano 51enne nella flagranza del delitto di atti persecutori.

A richiedere l’intervento dell’Arma è stata la 44enne badante della madre dello stalker esasperata da due anni di corte insistente e non gradita.

Ieri pomeriggio l’epilogo della vicenda quando i Carabinieri hanno sorpreso l’uomo all’interno del giardino condominiale dell’abitazione della vittima mentre urlava a gran voce il suo nome.