Lun. Ott 3rd, 2022

CASTEL GIORGIO (TR) – In Umbria è ripartita anche quest’anno la Maratona dell’Olio che si inserisce nell’anno che il Ministero per i beni e le attività culturali ha dedicato al cibo. Protagonisti di questa edizione sono ben 13 Comuni umbri: Alviano ad Amelia, Attigliano, Avigliano Umbro, Baschi, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecchio, Narni, Orvieto, Orticoli e Penna in Teverina, che daranno vita ad una intensa promozione dell’olio extravergine d’oliva e al mondo turistico economico che orbita attorno a questa eccellenza tutta italiana.
Il corso di degustazione stellata, iniziata ieri,  ha avuto luogo al Borgo La Chiaracia, la cui direzione ha deciso di contribuire fattivamente a questa importante manifestazione aprendo le porte del suo prestigioso Resort.
“Oggi, 7 ottobre, si è svolta la seconda tappa presso il Borgo La Chiaraciache riteniamo importantissima – precisa Anna Ramazzotti, Procuratore Generale del Resort-  sia per la promozione del territorio che per l’unicità delle eccellenze e per l’innovazione turistico alberghiera che offriamo in questi luoghi incontaminati. Queste sono occasioni uniche per valorizzare ulteriormente l’identità di questi meravigliosi luoghi,  per scoprire la generosità delle sue terre e vivere un’esperienza davvero unica”.
Stando alla recente edizione della prestigiosa guida  Flos Olei dedicata al mondo dell’extravergine, l’olio umbro è stato definito tra i migliori al Mondo con un punteggio  che supera le più rosee aspettative. Parliamo di frantoi che hanno raggiunto un punteggio di 99 su 100. Insomma l’olio umbro si è confermato ai vertici mondiali sia nella classifica a punti che nella “The Best Twenty” mondiale.
La Maratona dell’Olio 2018 è promossa da Regione Umbria e Provincia di Terni con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto e del GAL Trasimeno-Orvietano e con il patrocinio di Comunità Europea, Repubblica Italiana, Programma di sviluppo rurale per l’Umbria 2014/2020.