Dom. Set 25th, 2022

CASERTA-Il fenomeno dei roghi tossici, il contrasto all’abbandono incontrollato dei rifiuti e l’attività di vigilanza sui territori: sono stati i temi affrontati in un incontro avvenuto questa mattina a Roma tra il presidente della III Commissione speciale ‘Terra dei fuochi, bonifiche, ecomafie’ del Consiglio regionale della Campania, Gianpiero Zinzi, e il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.

“E’ stato un colloquio informale e proficuo – ha dichiarato Zinzi – per illustrare al Ministro le priorità della Commissione speciale che presiedo: dalle bonifiche ostacolate da ritardate autorizzazioni, alle azioni atte a contrastare il diffuso degrado ambientale fino al controllo delle discariche abusive che sono oggetto di procedure di infrazione. La Regione Campania è stato il primo Ente ad aver ottemperato al Patto per la Terra dei Fuochi e tante misure sono state già predisposte ma c’è ancora molto da fare e c’è bisogno di una più stringente sinergia tra Regione e Governo. Al Ministro ho sottolineato anche l’urgente necessità di supportare le azioni di vigilanza sui territori con uomini e mezzi adeguati e, se necessario, straordinari. Le istituzioni devono far sentire la propria presenza soprattutto in quelle terre marchiate dai roghi, per dare un segnale di cambiamento e di rinnovata fiducia nei cittadini”.