Dom. Ago 14th, 2022

In questi ultimi anni facciamo i conti con uno dei cambiamenti più “schifosi” della politica italiana. Lasciati alle spalle gli anni della prima repubblica, quello che è venuto dopo è stato da voltastomaco. La politica ha perso la serietà che, nonostante le mille contraddizioni, nella prima repubblica c’era perché c’erano politici.

Oggi assistiamo ad una politica svolta sui media, mentre nei palazzi del potere si temporeggia lasciando trascorrere i cinque anni di legislatura. Oggi siamo anche ostaggi di un potere extra italiano, riconosciuto in quella Europa che ci sta distruggendo.

Ma quello che mortifica la politica italiana, sono gli atteggiamenti di uomini e donne che fanno politica. L’unica azione politica che mettono in campo ogni giorno sono le chiacchiere da bottega del calzolaio. È diventata becera a tal punto che le famiglie di chi fa politica diventano gli attori principali e non coloro che la politica la fanno. Padri, madri, sorelle, fratelli, aziende, sono diventati lo strumento politico.

I familiari sono i provvedimenti da prendere, senza sapere che il loro compito è quello di studiare ed attuare provvedimenti per far uscire i cittadini dalla fame. Non sono stati e non sono capaci di prendere provvedimenti per eliminare le sacche di povertà che esistono nel nostro paese. come non sono capaci di riportare la nazione ad essere la potenza industriale ed economica di una volta.

Oggi ci rivorrebbe Craxi, quel politico che non si faceva mettere i piedi in testa da nessuno. L’unico che fu capace di portare l’inflazione ai minimi storici, e riuscì a dare sostegno alla nazione con provvedimenti da grande statista. Non lo diciamo per tifoseria, ma per reali cose che sono state fatte durante i suoi governi. Oggi nessuno è in grado di prendere sani provvedimenti e, oltretutto, nessuno è capace di affrontare a viso aperto chi vuole costringerci a obbedire. Craxi non avrebbe obbedito nessuno sapendo che il popolo soffrisse. Craxi l’Europa l’avrebbe piegata e non certamente accontentata. Chissà come starà ridendo guardando lo schifo che sta succedendo qua giù!!!