Mar. Ago 9th, 2022

Una donna di 38 anni doveva sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica ai glutei, dopo che il medico gli ha iniettato l’anestesia, la donna è andato in arresto cardiaco. Subito è stata trasportata d’urgenza in ospedale, al San Gerardo di Monza, dove ora è stata ricoverata nel reparto di rianimazione, in pericolo di vita. I carabinieri hanno sequestrato l’attrezzatura dello studio, all’interno di un appartamento, e il chirurgo è stato indagato per lesioni colpose gravissime. Sul caso è intervenuto il Nas, Nucleo antisofisticazione e sanita’ dell’Arma.