Mer. Feb 8th, 2023

ROMA – Purtroppo per la Casellati le cose non si mettono bene. Nel primo giro di consultazione col centrodestra e il M5S le cose non sono andate bene, i veti sono rimasti tutti, e molto probabilmente domattina risalirà al colle dando la brutta notizia al capo dello stato.

La Casellati prova con un nuovo giro nella giornata odierna, ma le cose sono alquanto difficili, poiché Salvini ha fatto sapere alla lega che non lascia il centrodestra, e Di Maio ha ribadito il suo no ad un governo con Forza Italia. Quindi strada chiusa.

Le voci che imperano in queste ore nei corridoi di camera e senato, e anche a palazzo Giustiniani, è che il capo dello stato è già pronto a dare un ulteriore incarico esplorativo al presidente della camera Fico. Anche in questo caso il mandato sarebbe specifico: valutare se ci sono le condizioni di formare un governo tra M5S-PD-LU, insomma, un governo di sinistra.

Salvo colpi di scena nelle ultime ore, il tentativo della Casellati sembra essersi già arenato e, molto probabilmente, i perdenti di sinistra si ritroverebbero a decidere se scomparire o approfittare della ghiotta occasione per ritornare a sedersi sui scranni del governo.